Istituto di Istruzione Superiore G. Cardano
Via G. Natta, 11 - 20151 Milano
Tel: 02 38007204 - Fax: 02 33402739
E-mail: info@iiscardano.gov.it - PEC: miis023008@pec.istruzione.it
C.M. MIIS023008 - Codice Univoco: UFWH6W

Cari studenti e gentili famiglie,
con questa lettera desidero informarvi della recente delibera del Collegio Docenti relativa ai modi e ai tempi delle verifiche dei debiti e delle motivazioni che l’hanno determinata. Ritengo infatti doveroso e importante che arrivi a tutti una corretta informazione, necessaria per una utile ed efficace collaborazione.

Negli ultimi anni gli esami che si sono svolti a settembre hanno avuto risultati piuttosto negativi in quanto un numero altissimo di studenti non è stato ammesso alla classe successiva.

Era quindi compito della scuola riflettere su come migliorare questa situazione per ottenere risultati più positivi.

In questo senso la scelta è stata quella di non allontanare troppo la verifica del debito dalla fine delle lezioni per procedere in modo più incisivo al recupero sia con lo studio individuale sia con i corsi proposti dalla scuola.

Pertanto il Collegio Docenti, in data 28 novembre, ha stabilito di anticipare le verifiche del debito e concludere con gli esiti finali entro il 18 luglio.

Si è ritenuto che anticipare gli esami per il recupero del debito a luglio possa avvantaggiare lo studente in quanto ripropone lo schema valutazione – recupero – verifica, così come avviene dopo un’insufficienza durante l’anno scolastico o dopo gli scrutini del primo trimestre.

Inoltre, se lo studente non è ammesso alla classe successiva, ha il tempo necessario per riflettere sul suo percorso scolastico, o iscrivendosi nuovamente allo stesso indirizzo, oppure orientandosi verso un indirizzo diverso all’interno della nostra o di un’altra scuola.

Ricordiamo che, cambiando indirizzo, è spesso necessario dover sostenere degli esami integrativi che richiedono anch’essi un po’ di tempo e di impegno. A questo proposito, si ricorda anche che la scuola aiuta gli studenti a prendere una decisione consapevole attraverso colloqui con alcuni docenti.

Voglio concludere sottolineando che gli studenti devono essere protagonisti del proprio percorso di apprendimento: per questo è necessario renderli consapevoli che ogni momento dell’anno scolastico è occasione di potenziamento, di recupero e di crescita.

Studenti, famiglie e scuola, insieme, sono garanzia del successo scolastico.

Confidando, quindi, nella necessaria collaborazione di tutti, auguro, insieme a tutto il corpo docente, Buon Natale e Buone Feste.

Simonetta Cavalieri